informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App per studiare online: planning e calendar

Lo studio in questo periodo dell’anno ti affligge più del solito? Come darti torto: il caldo, la fiacchezza e la voglia di andare in vacanza dopo un anno di duro lavoro sono, effettivamente, alleati poco collaborativi. Tuttavia, per riuscire a fare un ultimo sprint ed essere performanti anche durante la sessione estiva, possiamo consigliarti qualche app per studiare online che, non risolverà tutti i tuoi problemi, ma potrà tornarti utile nei momenti in cui la concentrazione tende a calare e l’organizzazione del tuo studio a vacillare.

Le app online e gestire il tempo

Gestire il tempo mentre si studia è fondamentale e per farlo è altrettanto importante servirsi di un metodo organizzativo valido. Quando, però, parliamo di organizzazione, intendiamo l’organizzazione fisica, prima ancora di quella mentale che risulta essere una sua diretta conseguenza.

Fare decluttering

Se vuoi gestire ottimamente il tuo tempo e organizzare bene le idee, devi gestire al meglio i tuoi spazi. Il piano di lavoro deve, per questo essere pulito e privo di tutti quegli ornamenti o strumenti che di fatto non ti servono. Infatti avere tanti oggetti inutili accanto a te, ti porterà a fissarli e a utilizzarli anche se non ne hai per nulla bisogno. Quindi, prima di iniziare la prossima sessione di studio, fai un po’ di decluttering: metti in un altro posto tutto quel materiale inutile per il tuo studio. Se, tuttavia, pensi di non essere molto bravo nelle sessioni di pulizia e di riordino, ti suggeriamo Handy: un’app per studiare online un po’ atipica ma utile per la programmazione dei task inerenti la gestione della casa e degli spazi.

Organizzare i task

Fondamentale per la gestione del tuo tempo e per l’organizzazione mentale del tuo studio, sarà avere ben chiaro in mente cosa fare, come farlo e perché. Uno degli errori più grandi che tu possa commettere è, infatti, navigare a vista. Devi, invece, munirti di una tabella di marcia molto precisa in cui avrai segnato esattamente tutti i compiti che intendi portare a termine in una data giornata. Metti al bando post-it, blocchi e fogli volanti e prova a utilizzare Google Calendar che, oltre a darti una visione globale del tuo piano di lavoro, ti ricorda con specifici alert tutti i task che dovrai portare a termine.

Fare le liste online

Tra le varie app per studiare online ti suggeriamo, se sei un amante delle liste, Evernote: uno strumento digitale davvero utilissimo per schedulare i tuoi “To do”, per ripartirli in cartelle e condividerli con altri studenti o con i tuoi familiari.

Se già disponi di tutte queste App e sei uno studente organizzato ma demotivato, l’ultimo tentativo che ti resta da fare è trovare un mentore! Prova quindi a scaricare un’app motivazionale, che ti dia la carica giusta ogni mattina! Perché, a tal proposito, non provi Quotes?

 

Commenti disabilitati su App per studiare online: planning e calendar Studiare a Foggia

Read more

organizzare un planning studio. Perchè?

Sembra banale ma, credici, non lo è affatto: organizzare un planning per lo studio non solo è utile ma, in molti casi, può rivelarsi vitale. Le ragioni per cui è indispensabile sono molteplici. Ne vedremo insieme alcune e capiremo come fare un planning studio che funzioni, che sia snello e soprattutto facile da gestire.

Organizzare un planning studio: perché può rivelarsi utile?

Hai mai sentito parlare di ottimizzazione del tempo e aumento della produttività? Ecco, organizzare un planning studio serve proprio a questi due scopi. Nonostante sia importante dedicare la giusta attenzione a questa attività, possiamo assicurarti che nel lungo periodo può rivelarsi proficua. Avere una visione di insieme delle attività da svolgere, dei task assegnati e delle sessioni di studio o di esame che dovrai affrontare, ti aiuterà a capire come muoverti e ti insegnerà ad organizzarti.

Possedere buone doti organizzative, infatti, non è solo fortemente apprezzato anche all’interno dell’ambiente lavorativo, ma nel quotidiano rende il tuo lavoro o il tuo studio più semplice e, perché no, persino divertente. Navigare a vista è spesso controproducente sia in termini sia performance, sia in termini di risultati. Al contrario, avere una visione globale dei tuoi doveri e dei tuoi impegni, ti aiuterà a vivere le sessioni di studio o di esame serenamente. Prova a pensarci: ti è mai capitato di ritrovarti a 5 giorni dall’esame con un libro intero da studiare, con le slide da consultare, con l’insonnia e con l’ansia da prestazione? Organizzare un planning studio serve per evitare tali malesseri. Recenti studi hanno, non a caso, dimostrato che non solo i professionisti, ma anche sempre più studenti  soffrono della “sindrome del burnout”, ossia un disagio psicofisico, sintomatico di un eccessivo carico di lavoro prolungato. Perché non evitarlo con una ripartizione intelligente?

Come fare un planning studio che sia snello e facile da gestire

Se non hai mai fatto un planning studio, tranquillo perché realizzarne uno è abbastanza semplice ma ricorda: esso deve essere snello, rapido da consultare e soprattutto da gestire. Sta a te decidere se organizzare un planning studio online o in cartaceo. La decisione dipende da quelle che sono le tue abitudini: se segui un corso di laurea o un master online, probabilmente sarai abituato a studiare con un PC e per te sarà facile strutturare un planning su Drive e averlo sempre a portata di mano. Al contrario, se sei un fanatico di agende, post-it e block notes, probabilmente ti servirai di supporti cartacei. In entrambi i casi, rendi il tuo planning studio molto schematico e strutturalo partendo da un calendario. Fai una stima del carico di lavoro che dovrai sostenere in base ai giorni che hai a disposizione e dissa le deadline. Su Pinterest puoi trovare moltissime idee creative per la struttura del tuo planning: prova a dare un’occhiata!

Un esempio pratico: come organizzare un planning per l’esame

Facciamo un esempio concreto: se per preparare un esame, che dovrai sostenere tra 3 settimane, devi studiare 2 testi, dovrai dividere il numero delle pagine da leggere e schematizzare per il numero di giorni a tua disposizione, escludendo i weekend e i momenti in cui hai altri impegni. Metti nero su bianco e su un foglio crea delle colonne con i giorni e le pagine da studiare. Se interi capitoli non rientrano nel tuo piano, probabilmente il tempo a tua disposizione è troppo poco e forse, per arrivare preparato e tranquillo, sarebbe meglio per te rimandare l’esame.

Posticipare gli esami: il planning studio può darti qualche risposta

Andare male a un esame non è sempre strettamente legato alla scarsa preparazione ma, talvolta, alla mancanza di tempo e di organizzazione. Uno dei vantaggi del planning è proprio questo: uno schema chiaro ti dice, sin da subito, se stai per intraprendere un’impresa difficile, se hai fissato obiettivi troppo alti o poco realistici. Quindi, metti da parte insicurezza e ansia ma organizzati, impara a gestire il tempo e divertiti. Lo studio è anche questo e se hai scelto un percorso, sicuramente hai una passione. Non perderla a causa della disorganizzazione!

 

Commenti disabilitati su organizzare un planning studio. Perchè? Studiare a Foggia

Read more

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali