informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare persone di successo: 5 regole d’oro

Commenti disabilitati su Come diventare persone di successo: 5 regole d’oro Studiare a Foggia

Ci vuole tempo ed esperienza per capire come diventare persone di successo. Sarebbe bello svegliarsi un giorno e avere in mano tutto quello che si desidera. Ma saresti in grado di valorizzarlo davvero, di dare un senso ad ogni cosa che possiedi? Spesso dietro al successo ci sono piccoli gesti quotidiani. Noi immaginiamo grandi investimenti, eredità megagalattiche e colpi di fortuna improvvisi. E se invece la soluzione per raggiungere la meta desiderata fosse proprio sotto i tuoi occhi?

Abitudini di successo: 5 regole d’oro

abitudini delle persone di successoNon serve una lista lunghissima. Le abitudini di successo che funzionano sono tante, ma tu devi individuare quelle giuste per te. Non esistono tecniche da applicare nell’immediato, uguali per tutti. Dipende innanzitutto da qual è la tua definizione di successo. Ci sono diversi modi di vedere la questione. C’è chi crede che sia legata alla quantità di denaro posseduta, chi alla posizione lavorativa, chi ai beni da sfoggiare, chi alle capacità relazioni e famigliari.

Si può definire successo la vita di un uomo solo, che ha pessimi rapporti con la famiglia e soffre per l’assenza di legami sentimentali? Forse no. Come allo stesso modo non si può chiamare successo l’esistenza di una persona con relazioni appaganti ma senza denaro sufficiente a vivere una vita dignitosa. Può darsi che la verità sta nel mezzo.

Qui vogliamo avvicinarci ad un’idea di successo considerato come capacità di avere una vita attiva e appagante, sia sul lavoro che negli affetti. Perché secondo noi è questo che coincide con la realizzazione personale: una vita piena di affetto e prospera.

Per fornirti informazioni preziose sulle abitudini di vita delle persone di successo abbiamo scelto di stilare una lista di cinque consigli. Non perderteli.

Pensare come una persona di successo

La nostra lista sarà breve ma intensa. Qui ci sono racchiusi tutti gli insegnamenti delle persone di successo che abbiamo incontrato lungo il nostro percorso professionale e che abbiamo studiato come fonte di ispirazione. Il tuo obiettivo non è diventare un’altra persona, ma essere te stesso. Prendi queste parole come indicazioni, non come verità assoluta.

1. Focalizzarsi sul tempo e le priorità

Il tempo è denaro, si sa. Ma il tempo è anche una risorsa preziosa per se stessa, quelle ore che passano nell’ozio non ritornano più. È giusto e vitale dedicare del tempo al riposo e al non fare, perché siamo esseri che necessitano di distendere mente e corpo per non impazzire dietro la frenetica routine dei tempi moderni. Però è giusto darsi degli obiettivi prioritari e rispettarli. Gli obiettivi non possono essere un concetto astratto. “Consegnare la relazione per l’esame di psicologia” è un impegno necessario, con una precisa scadenza. Per raggiungerlo nel migliore dei modi devi calendarizzare il tuo tempo a disposizione. Facendolo con anticipo avrai la possibilità di dedicarti le giuste ore a tale compito, senza fretta e con il massimo della tua attenzione.

Ricorda di valutare se è veramente questa la tua priorità, se ne hai altre dovrai lasciare questa in secondo piano anche se la trovi più stimolante, altrimenti quando ti ci dedicherai avrai la sensazione spiacevole di aver lasciato qualcosa in sospeso e non lavorerai bene.

2. Ricorda i valori della vita

Si può fare sempre di più. Se ti concentri su questa massima sarai una persona di successo. Ma stai attento, perché questa citazione nasconde un “lato oscuro”. In realtà ti sta dicendo che può sempre dedicarti un tempo maggiore ai tuoi obiettivi, ma rischiando di dimenticare qualcosa di altrettanto importante. Hai fatto il meglio che potevi oggi? Bene, torna a casa per cena, esci e fai attività fisica anche tramite un’app di allenamento, resta a casa a meditare o guardare un film, anche questo fa parte della tua vita di successo.

3. Sì al taccuino, no alle to do list

Le famose liste di cose da fare per essere più produttivi sono controproducenti. Perché? Lo sai che più della meta di quanto hai scritto su quel pezzo di carta non riuscirai a portarlo a compimento? E allora accumulerai stress e frustrazione. Quelle task impresse con l’inchiostro restano nella tua testa, ti rendono il sonno disturbato e non hanno una reale conseguenza positiva sul tuo livello di produttività. Basta, sostituiscile con un calendario, da rispettare rigorosamente e poi compra un bel taccuino. Portare un note-book ti aiuta a ricordare le intuizioni più brillanti, segnandole sul momento. Sai quante idee geniali hai perso per strada? Non ci pensare!

4. Dire di no

Questa è una cosa che non ci insegnano e lavorando in un ambito di formazione italiano ci rendiamo conto che è tipico del nostro paese. Forse la nostra proverbiale cortesia e accoglienza non ci consente di declinare gli inviti e di conseguenza ti ritrovi con appuntamenti e altre incombenze che riempiono il tuo tempo di cose lontane dal perseguimento degli obiettivi. Datti una regolata, il tuo tempo ti appartiene. Dire di no non è scortesia: è saper essere presenti al momento giusto.

5. Fare una cosa per volta e non rimandarla

Importantissima regola che si riallaccia alla prima. Dedica il giusto tempo alle priorità e soprattutto non rimandarle. Chiediti, anche solo un secondo, perché meglio domani di oggi? Molto spesso non c’è risposta a questo quesito se non la tua pigrizia. Dandoti da fare oggi impari ad arginare l’autosabotaggio e accumuli soddisfazione e tempo da dedicare al riposo nei giorni a venire. Non male come idea, vero?

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali