informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Sei uno studente? Ecco perché dovesti essere su Linkedin (e come utilizzarlo)

Commenti disabilitati su Sei uno studente? Ecco perché dovesti essere su Linkedin (e come utilizzarlo) Studiare a Foggia

Se ti stai chiedendo come utilizzare linkedin per studenti stai ragionando nel modo giusto. I social sono portali verso un mondo infinito di informazioni e scambi, ma non esistono soltanto Instagram e TikTok, anzi, per accedere a nuovi contenuti utili per chi studia è meglio navigare anche altri lidi come Twitter e Linkedin appunto. Quest’ultimo è da sempre considerato il social per cercare lavoro, e anche se la definizione contiene un’enorme verità non racchiude tutto il potenziale di questo canale. Anzi, possiamo affermare con certezza che suggeriamo l’utilizzo di Linkedin per studenti che ancora sono in pieno percorso formativo, per aiutarli ad affinare le competenze e a sviluppare un occhio più attento verso il mondo a cui dovranno approcciarsi in futuro.

Prima di entrare nel vivo dei nostri consigli sull’utilizzo di Linkedin per chi studia riepiloghiamo brevemente un po’ di storia del social e qualche curiosità.

Linkedin: storia e caratteristiche principali

profilo linkedin da studentiAbbiamo raggiunto una bella cifra tonda sul calendario: 2020. Ma la piattaforma Linkedin esiste dal 2003, compie dunque 17 anni. Ha quasi raggiunto la maggiore età! Crescendo ha maturato più di 613 milioni di utenti, di cui 13 milioni soltanto in Italia. Le aziende presenti sul canale sono 483 mila circa, molte delle quali hanno totalmente dirottato i budget aziendali finalizzati alla ricerca del personale e all’employer branding sulla piattaforma.

Il “Google del mondo del lavoro”, come viene spesso chiamato, è un social a tutti gli effetti, con tutti i punti essenziali che caratterizzano questi strumenti, ma ha un target e uno scopo ben preciso. Si rivolge al mondo del lavoro e a tutto quello che ne compete, ma allora perché continuiamo a sostenere che l’utilizzo di Linkedin per studenti sia fortemente consigliato?

Studenti su Linkedin: perché?

Dimenticate l’idea del social professionale ideato come vetrina statica per curriculum. Se pensi che sia soltanto questo forse hai sbagliato del tutto social. Le potenzialità del social media di cui stiamo parlando sono diverse e particolarmente utili anche per coloro che ancora non hanno un curriculum da sbandierare e non devono interfacciarsi con i recruiter. Ad esempio, serve a:

  • Informarsi da fonti altamente qualificate e da professionisti del settore
  • Iniziare un percorso di personal branding e di posizionamento
  • Apprendere il linguaggio professionali dell’ambiente di interesse
  • Prendere contatti utili per il futuro ingresso nel mondo del lavoro
  • Condividere le proprie idee e passioni con persone dell’area di interesse, tramite gruppi

Questi sono soltanto alcuni dei punti che abbiamo individuato, e che formano la ragione per cui insistiamo con i nostri studenti dell’Università a Foggia per fare in modo che attivo un loro profilo Linkedin da studenti il prima possibile.

Creare un ottimo profilo studente su Linkedin

Non servirà molto tempo per capire come funziona Linkedin, ma ti potrebbero essere utili alcune dritti per comprendere come sfruttare al meglio tutte le opportunità che offre anche a te che ancora sei alle prese con il percorso di studio.

Ecco alcuni consigli per rendere accattivante e funzionale il tuo profilo fin da subito:

  1. Scrivi uno slogan informativo ma d’effetto
  2. Utilizza una foto adatta
  3. Valorizza la tua formazione
  4. Aggiorna costantemente il tuo stato
  5. Metti in luce il tuo “giro”
  6. Condividi la tua opinione
  7. Commenta, interagisci, partecipa, condividi

Queste sono le sette regole base per avere un profilo Linkedin per studenti attivo e dinamico, capace di suscitare interesse nelle tue cerchie e anche di darti occasioni di approfondimento su diversi aspetti dei settori che ti incuriosiscono e stimolano maggiormente.

La costanza e la presenza sui social è fondamentale, nel mondo della comunicazione immediata un’interazione regolare è sintomo di curiosità e di abilità, mentre una presenza discontinua porterà le persone della tua cerchia a credere che tu sia sparito nel nulla o a tenere meno in conto il tuo profilo. Ma non ti preoccupare, non deve rivelarsi un lavoro.

Bastano dieci minuti al giorno per aggiornare e tenere sempre abbastanza attivo il tuo profilo Linkedin. Scrivi un post, condividi un articolo, aggiungi persone alla tua cerchia e accetta gli inviti, commenta i post più seguiti, metti like, insomma… partecipa! E in breve, vedrai, che maturai una piccola ma validissima in social media marketing, personal branding e strategie di comunicazione.

Linkedin per studenti: conclusioni

Dunque, come abbiamo ampiamente sostenuto fino ad ora, è sempre un buon momento per farsi un profilo Linkedin da studente e iniziare a costruire una rete proficua di contatti e un bagaglio di conoscenze digitali sui settori professionali legati alla propria formazione.

Mettersi in rete e interagire sui social, su Linkedin come sugli altri canali, contribuisce alla costruzione di competenze trasversali, grazie al fatto che diventa più semplice e veloce l’interazione con diverse realtà e persone. Un’interazione utile sia per chi studia, sia per chi deve affrontare il mondo del lavoro, perché apre la mente a nuovi e  molteplici orizzonti.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali