informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Dieta per studenti: i nostri consigli per una corretta alimentazione

Commenti disabilitati su Dieta per studenti: i nostri consigli per una corretta alimentazione Studiare a Foggia

Sei alla ricerca di consigli utili per una dieta per studenti?

Nella nostra guida parleremo dell’alimentazione per studenti universitari, soffermandoci in particolar modo sui cibi e sugli abbinamenti in grado di dare uno slancio in più alla memoria e alla concentrazione.

Quando si studia per affrontare una sessione d’esame può capitare di sentirsi spossati e perennemente stanchi. La dieta può aiutare molto ad evitare (o a gestire) questi sintomi: un menù per lo studente equilibrato e nutriente è la soluzione perfetta per sentirsi sempre carichi e alleviare le tensioni.

Vediamo ora qualche dritta per la dieta settimanale per studente e tutti gli alimenti che fanno bene al cervello.

Consigli per una dieta per studenti nutriente ed equilibrata

Se è vero che siamo ciò che mangiamo, ecco tutto quello che devi sapere per costruire una dieta per studenti sedentari o attivi.

I pasti dello studente

Quando si passano molte ore sui libri e si ambisce a studiare bene e velocemente, una corretta alimentazione è fondamentale per riprendersi e recuperare le energie perdute.

La prima cosa da dire è che una buona dieta per studenti prevede il consumo di cinque pasti giornalieri: tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini (uno a metà mattina e uno nel pomeriggio).

Colazione

Al momento del risveglio, una ricca e sostanziosa colazione è quello che ci vuole per iniziare la giornata con la marcia giusta.

La colazione dello studente universitario prevede:

  • Un cappuccino o una tazza di latte. Se non ami o se non puoi assumere latticini, un thè o un succo di frutta sono ottimi sostituti;
  • Una fetta di ciambellone o di crostata: preferisci sempre prodotti freschi alle brioche di produzione industriale. Se non hai alternative, opta per prodotti leggeri e poveri di grassi saturi;
  • Un frutto, come una mela o una banana.

A metà mattinata, se la fame inizia a farsi sentire, puoi mangiare uno yogurt con i cereali o, in alternativa, una macedonia di frutta.

Pranzo

Il pranzo è il pasto più importante della giornata. Sappiamo che è difficile, ma non trascurare l’importanza di un pranzo sano e ricco di nutrienti: contrariamente a ciò che si tende a fare, è preferibile mangiare di più a pranzo piuttosto che a cena.

Se pranzi a casa, puoi optare per:

  • Un piatto di pasta: i carboidrati sono il motore del nostro corpo. Non privarti di questa preziosa fonte di zuccheri complessi e preparati un buon piatto di pasta con le verdure;
  • Un secondo piatto e un contorno: se preferisci, in alternativa alla pasta, puoi mangiare un secondo di carne o di pesce accompagnati da un contorno di verdure. Ad esempio, un piatto di petto di pollo al limone e fagiolini può essere la soluzione perfetta per un pranzo nutriente e gustoso.

Se pranzi fuori casa, magari perché sei in biblioteca a studiare, cerca di limitare il consumo dei soliti tramezzini del bar e prova a portarti qualcosa di pronto da casa. In questo modo, oltre ad una dieta per studenti sana, arginerai anche le spese.

Se stai cercando qualche idea, un piatto di pasta fredda, un panino con la frittata o dei pomodori con il tonno possono fare al caso tuo.

Cena

La cena può rappresentare un momento di relax e di convivialità, soprattutto se hai dei coinquilini con cui condividerla.

Come abbiamo detto, una buona dieta per studenti pone come pasto principale il pranzo: non cadere nella trappola del digiuno diurno per poi mangiare a dismisura la sera, perché potresti provocare disordini nel metabolismo e cattiva digestione.

Per la cena, opta per alimenti leggeri, come un secondo piatto a base di pesce e una verdura per contorno. In alternativa, una zuppa con dei crostini di pane possono fare al caso tuo.

Il fine settimana, però, concediti qualche sfizio, come una pizza o una grigliata con gli amici.

Una cosa molto importante, soprattutto quando hai un esame il giorno dopo, è di non assumere troppo caffè o alcolici, perché ti renderebbero nervoso e altererebbero le tue capacità di concentrazione.

cena con amici

Abitudini da confermare e da evitare

Ora che abbiamo visto quali pasti sono necessari per una dieta per studenti, vediamo quali alimenti mangiare e quali evitare assolutamente, insieme alle cattive abitudini alimentari.

Quando siamo sotto stress, tendiamo ad aver bisogno di cibi spazzatura e ipercalorici. Cerca di evitare la fame nervosa e mangia solamente alimenti sani e genuini. Le cose da fare quando si parla di alimentazione e studio sono:

  • Mantenere il proprio peso forma e non eccedere con le calorie;
  • Non mangiare troppi zuccheri semplici e grassi animali;
  • Privilegiare i carboidrati integrali e alcuni grassi come quelli del pesce;
  • Variare spesso i pasti per garantire il giusto apporto di nutrienti al tuo corpo.

Molti studi hanno provato che un’alimentazione ricca di colesterolo e grassi principalmente di origine animale diminuisce l’efficienza delle cellule nervose, peggiorando le capacità mnemoniche e velocizzando il processo di invecchiamento cellulare. Per questo, nella dieta per studenti, è importante limitare il consumo di alimenti come panna, formaggi e salumi privilegiando carboidrati integrali e verdure.

Nutrienti che fanno bene al cervello

Così come esistono alimenti poco propedeutici alle nostre funzioni celebrali, ne esistono altri che, al contrario, favoriscono memoria e concentrazione.

Vediamo ora quali sono i nutrienti che fanno bene alla nostra memoria e in quali alimenti possiamo trovarli:

  • Vitamina A, nota per le sue proprietà antiossidanti. Ne sono ricchi frutta e verdura come albicocche, anguria, asparagi, broccoli, carote, cachi, cavolo, indivia, lattuga, melone, peperoni rossi e spinaci;
  • Vitamina C, che favorisce la circolazione sanguigna. Puoi trovarla in agrumi, broccoli, cavoli, fragole, kiwi, lamponi, mango, papaia, peperoni, pomodori, ribes nero, spinaci;
  • Vitamina E, che contrasta l’azione dei radicali liberi. Presente in 0li vegetali (girasole, mais, oliva), avocado, mandorle, noci, nocciole, pistacchi.;
  • Vitamine gruppo B, che hanno diverse funzioni volte al corretto funzionamento del sistema nervoso. Puoi trovarle in fonti vegetali come cereali integrali, semi oleosi, frutta secca, legumi (soia in particolare) e alcuni ortaggi. Tra le fonti animali ricche di vitamina B, menzioniamo il fegato;
  • Omega 3 e DHA, che esercitano una forte azione antinfiammatoria e disintossicante. Sono presenti in tutti i pesci, in particolare in salmone, tonno, aringhe, sardine, sgombri;
  • Selenio, minerale utile per le sue doti antiossidanti. Presente in fonti vegetali come aglio, broccoli, cavolo, cetrioli, cereali (specie se integrali), cipolle, funghi, sedano. Tra le fonti animali ricche di selenio, carne (agnello, anatra, maiale, pollo), formaggi stagionati, pesce (crostacei, frutti di mare, sardine, tonno), tuorlo d’uovo;
  • Zinco, che aiuta a rafforzare le difese immunitarie. Presente in molti cibi di origine vegetale come cereali,legumi e frutta oleosa;
  • Ferro, che aumenta la concentrazione. Puoi trovarlo in alcune fonti vegetali come i legumi, pomodori essiccati, radicchio verde, rucola, tarassaco, spinaci, foglie di rapa, germe di frumento e frutta secca. Tra le fonti animali di ferro, menzioniamo il fegato, carne in generale e il pesce;
  • Magnesio, naturale regolatore dell’umore e ansiolitico. Presente in cereali integrali, legumi, semi oleosi, bieta, spinaci, banane. Tra le fonti animali, i formaggi stagionati (grana, pecorino), pollo, tacchino, bresaola, uova.

Tutti questi nutrienti possono aiutarti nello studio perché agiscono positivamente sulla tua memoria e hanno funzioni antiossidanti e disintossicanti.

Hai le idee più chiare sulla dieta per studenti perfetta per te?

Siamo certi che con un po’ di esercizio riuscirai ad acquisire ottime abitudini alimentari e a trarre giovamento dalla tua corretta alimentazione.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali