informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I migliori scherzi di laurea da fare ad un amico

Commenti disabilitati su I migliori scherzi di laurea da fare ad un amico Studiare a Foggia

Ci piacciono tantissimo gli scherzi di laurea. Quando assistiamo a quel momento in cui il laureando si è levato finalmente l’ultima preoccupazione percepiamo sempre una grande emozione. Ci concediamo anche qualche risata mentre lo guardiamo circondato da amici che gliene combinano una dietro l’altra. Non proprio tutto è concesso durante i festeggiamenti, ma divertimento, allegria e qualche sano sberleffo sono sempre dettagli indimenticabili. Ecco la classifica delle cose più esilaranti da fare ad un amico che si è laureato.

Scherzi di laurea: idee originali

scherzi divertenti per la laureaNon ci pensi fino all’ultimo. Ad un certo punto esci dall’aula dopo aver discusso la tesi e sai che ti aspetta qualcosa di imprevedibile. Sai che sarai al centro di scherzi che non puoi immaginare. E la cosa bella è che non ti interessa minimamente essere oggetto di scherno, lasci che si prendano gioco di te, perché ormai è fatta! Diventerai dottore tra qualche ora, dopo gli scherzi di laurea dei tuoi amici avranno lasciato solo un bellissimo ricordo.

Se stai cercando qualche idea originale devi prima valutare tre elementi:

  • Le preferenze del laureando
  • Il sesso
  • La facoltà di appartenenza

Perché lo scherzo di laurea funzioni dev’essere pensato appositamente per la persona in questione. Non è una sciocchezza, perché per creare l’effetto divertente deve andare a colpire i suoi gusti e le sue caratteristiche. Per esempio fare una lista delle cose che odia, delle sue piccole manie, delle sue brutte figure può già essere una base sufficiente per individuare su cosa orientare lo scherzo.

Un’idea al volo? Sicuramente se il tuo amico è un raffinato studente di psicologia, che odio la musica commerciale e si vanta dei suoi gusti musicali radical chic, non gli piacerà per niente l’idea di cantare una canzone di Gigi D’Alessio con una corona di alloro. Perché non provare?

Anche i travestimenti sono un gioco per la laurea, da fare anche tutti insieme. Per esempio se siete un gruppo di amici potreste vestirvi da Cugini di Campagna, oppure da Spice Girls, lasciando che il laureando prenda il ruolo di front man! Ricorda: devi suscitare imbarazzo e disagio, non è una cosa crudele, è fatto in buona fede e per spirito di divertimento.

Scherzi da fare per la laurea a una ragazza

Le donne ci tengono alla festa di laurea, scelgono un bell’outfit, un make up impeccabile, scarpe comode ma stilose. Che goduria rovinare scherzosamente tutta quell’impalcatura di formalità con qualche imbarazzante siparietto.

Ti forniamo qualche idea per penitenze di laurea che creeranno un effetto esilarante. La prima cosa che puoi fare è raccogliere quante più foto riesci a trovare della festeggiata. Fai un gruppo WhatsApp e inserisci tutti, amici e parenti, è per una giusta causa. Vedrai che avrai seguito, tutti si divertiranno a prendere parte allo scherzo per la neolaureata. Soprattutto se è anche permalosa! Mi raccomando chiedi di ricevere foto che abbiano qualche particolare imbarazzante: la foto mentre guarda storto, oppure con un infelice travestimento di carnevale, con quel taglio di capelli che vorrebbe dimenticare per sempre. Poi stampale. Mentre si trova a discutere la tesi trova un complice e tappezza il corridoio della facoltà con le gigantografie degli scatti che trovi più vergognosi. Ovviamente quando li vedrà vorrà sotterrarsi, un piccolo omaggio dispettoso alla futura dottoressa!

Scherzi per laureati: gli uomini

Come per l’addio al celibato ci sono delle tradizioni riservate solo agli uomini. Tra gli scherzi divertenti per i laureati in ingegneria ci è capitato spessissimo di vedere ragazzi travestiti con calze a rete, giarrettiere, parrucche, alcuni addirittura corredati di rossetto e fard. Ma questa è la solita storia. Noi vogliamo suggerirti qualcosa di un po’ più piccante!

Trova una ragazza dello stesso corso di laurea, certo se frequentate ingegneria non ci saranno tante donne nella vostra facoltà, ma qualche ragazza che si presta allo scherzo si trova sempre. Non deve fare altro che fingersi perdutamente innamorata di lui. Dovrà davvero mettere in scena una dichiarazione d’amore, con fiori, cuori e anche striscione. Se il malcapitato è anche fidanzato ancora meglio (ovviamente avvertite prima la fidanzata!) perché tenterà in tutti i modi di cercare di levarsi dall’imbarazzo suscitando una serie di risate a non finire tra chi è a conoscenza dello scherzo di laurea.

Cerca di fare in modo che la situazione non degeneri, è bello il gioco quando dura poco! Non vogliamo che nessuno si faccia male durante i festeggiamenti del laureato.

Festeggiamenti di laurea con scherzo: ingegneria

La facoltà di ingegneria è da sempre famosa per avere tra i suoi studenti una miriade di ragazzi con ironia e voglia di divertirsi. In realtà succede un po’ in tutte le facoltà, ma in questa la concentrazione sembra essere maggiore. Se vuoi organizzare scherzi per i laureati della tua facoltà abbiamo in serbo un’idea niente male! La telefonata del rettore. Conosci già questo scherzo?

Devi trovare qualcuno che ti aiuti a organizzare il gioco, possibilmente qualcuno che non conosce il laureato. Dovrà fingere di essere il rettore dell’università, e per giunta comunicare una notizia poco piacevole al futuro dottore: un errore di registrazione implica l’annullamento della discussione della tesi. Deve rifare tutto da capo. Scegliete con cura la persona che dovrà fare la telefonata, deve avere abbastanza carattere da saper tenere testa alla situazione tesa e divertente al tempo stesso.

Per renderlo credibile dovete ovviamente avere diverse informazioni sul percorso di studi del neolaureato, cercato di informare quanto più possibile la persona che vi aiuterà nel gioco. Fai anche in modo che la telefonata arrivi nel momento giusto altrimenti nessuno ci crederà, neanche lui. No ad orari improbabili, a situazioni in cui ci sono tutti i parenti che abbracciano e baciano lo studente, magari solo te e pochi intimi, a godervi lo spettacolo!

Scherzi per laureati in economia

giochi per la laureaPer concludere questo articolo abbiamo scelto un’altra delle nostre facoltà, dove abbiamo assistito a momenti di grande divertimento e intrattenimento degni del miglior cabaret. Anche in questo caso gli altri studenti non sono del tutto magnanimi con il malcapitato, ma sono momenti che durano poco e lasciano davvero un ricordo di allegria indelebile.

Dal momento che ha scelto di studiare economia lo scherzo perfetto ha proprio a che fare con le finanze. Lo scopo è quello di fargli rappresentare un mestiere delicato e ostico come quello del responsabile recupero crediti, anche se nessuno glielo ha chiesto davvero. Un po’ come pagare pegno per aver scelto questa tortuosa carriera dell’economia.

Non dovrà far altro che andare in giro e richiedere il pagamento di un credito a degli sconosciuti. “Scusi lei, sono un responsabile del recupero crediti, sa che deve ancora 100 euro per la bolletta del gas?”. Questo è solo un esempio, ti lasciamo pregustare l’imbarazzo e la difficoltà del festeggiato, ma anche e soprattutto quello delle persone che incontrerà per strada. Magari si prenderà anche qualche insulto, un modo carino per entrare nel mondo del lavoro!

A fine articolo lo dobbiamo ammettere, ci abbiamo messo un po’ ad abituarci agli scherzi di laurea. A volte sono pesanti e mettono in difficoltà il festeggiato, ma molto più spesso sono davvero momenti di condivisione di una cosa sempre più rara: la medicina della risata. E allora che risate siano, per tutti coloro che accompagnano il fortunato o la fortunata in uno dei giorni più belli della sua vita.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali