informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Vita da studente di economia: ecco cosa aspettarti davvero all’università

Commenti disabilitati su Vita da studente di economia: ecco cosa aspettarti davvero all’università Studiare a Foggia

Pronto a iniziare una nuova vita da studente di economia? La tua iscrizione alla facoltà di Economia a Foggia sancisce un nuovo momento della tua vita, il passaggio a una dimensione di sfida, apprendimento e professionalità. Per vivere al meglio il tempo che ti aspetta da studente vogliamo regalarti una panoramica di quello che significa studiare economia per i nostri studenti, per anticiparti qualcosa di quello che ti attende. Matricola di economia, il tuo destino sta per essere attraversato da una marea di numeri, calcoli, grafici, la rappresentazione di dinamiche complesse che adesso ti sembrano incomprensibili non avranno più segreti per te.

Vita da studente: Economia

matricola della facoltà di economiaPrima di calcare il marciapiede di fronte a Wall Street ti aspetta tanta strada da fare. Prima di poter cogliere al volo tutto quello che c’è dietro il caso Standard and poor’s devi intraprendere un percorso di approfondimento di linguaggi, metodi di analisi e concetti che riguardano il mondo dell’economia e della finanza, ergo: devi studiare. Di solito le aspettative di chi si iscrive alla facoltà di Economia sono altissime, e in una buona percentuale di casi queste aspettative vengono esaudite, ma non sempre. La formazione accademica in Economia vanta molti punti a favore piuttosto che punti a sfavore, lo dimostra l’alto tasso di iscritti che continua a mantenersi costante. Quali sono gli elementi caratterizzanti questo corso di studi?

Ecco qualche informazione su cosa deve aspettarsi una matricola di economia alle prese con i primi passi nel mondo della preparazione economica.

Le materie da studiare per la matricola di economia

Una delle più grandi curiosità delle matricole della facoltà di economia è: quali materie si studiano? Il primo approccio con le discipline economiche è importantissimo. Sicuramente macroeconomia e microeconomia sono un po’ le protagoniste, insieme a storia economica. Le prime due rappresentano due aspetti cruciali di questo ambito di interesse. La macroeconomia si differenzia dalla microeconomia perché si occupa delle questioni più ampie, chiamate in gergo tecnico “aggregate”, le grandezze che riguardano tassi di crescita del prodotto nazionale, disoccupazione, inflazione, che sono la somma delle grandezze microeconomiche, i comportamenti dei consumatori.

Negli ultimi anni la tendenza più comune ha reso la differenza tra le due branche sempre più sottile, ciò è dovuto al fatto che la macroeconomia deve analizzare i mercati, e solamente comprendendo i comportamenti dei singoli operatori è possibile avere una visione profonda. I macroeconomisti sono sempre più attenti ai fondamenti microeconomici.

Tutte queste cose presto le capirai molto meglio.

Capacità di previsione economica

Preparati a un fenomeno ricorrente: gli amici che ti chiedono quando usciremo dalla recessione. Non avrai ancora chiaro come funziona l’economia ma i tuoi amici saranno sicuri del fatto che tu sei una sorta di Stiglitz a portata di mano e ti tempesteranno di domanda aspettando con ansia il tuo vaticinio.

A questo punto hai due possibilità: reggere il gioco o smentirli. Nel primo caso dovrai assumere una posa alla Noam Chomsky e sfoggiare tutti i termini più complicati che hai appreso in questi primi passi da matricola di economia. Dalla tua parte hai il fatto che loro non capiscono un acca di quello che stai dicendo, anche se stai sciorinando assolute sciocchezze.

Se non sei uno che se la cava con la faccia tosta evita questa scena, abbassa la testa umilmente e ammetti che è ancora troppo presto per te per fare previsioni economiche. In fin dei conti la tua vita da studente di economia è appena iniziata. E d’altronde neanche Stiglitz e Chomsky sono in grado di dire con assoluta certezza quando usciremo dalla recessione.

Le matricole di economia si riconosco tra loro

Anche all’Università di Foggia, generalizzando un poco, si può notare una differenza tra gli studenti di Economia e quelli di Lettere, per esempio. C’è chi sostiene che le matricole della facoltà di Economia siano piuttosto eleganti, precise, serie. Un pregiudizio? Una falsa credenza? Come al solito la verità sta nel mezzo. Sicuramente è più facile trovare qualche stile hipster, alternativo, indie all’interno delle facoltà umanistiche e al tempo stesso trovare qualche accenno a un futuro tailleur all’interno della facoltà scientifiche e tecniche, ma non è sempre detto. Sicuramente la vita degli studenti di Economia un poco (ma anche tanto) si assomiglia. Tutti hanno in comune la passione per quello che studiano, l’interesse per certi temi che non sempre possono condividere intorno al tavolo di un aperitivo.

È molto importante poter scambiare opinioni, esperienze e visioni con altri studenti di economia e fortunatamente nell’era di internet questi scambi sono resi ancora più rapidi dai social network e dalle opportunità del digitale. Studiare economia in questi tempi complessi diventa ancora più stimolante, un percorso fatto di interrelazioni tra diverse discipline e di immersioni in questioni che diventano ogni giorno più complesse. Abbiamo bisogno di persone in grado di reintepretarle, ridisegnarle, esplorarle, abbiamo bisogno di te, che sei destinato a diventare un grande economista.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali